MENU
Tecnico della modellazione e fabbricazione digitale (Maker digitale) (4° anno)

Il Tecnico della modellazione e fabbricazione digitale (Maker digitale) interviene con autonomia, nel quadro di azione stabilito, contribuendo al presidio del processo di creazione di prototipi realizzati con macchine additive e/o sottrattive e/o di prototipi elettronici per dispositivi e sensori, attraverso la partecipazione all’individuazione delle risorse, l’organizzazione operativa, il monitoraggio delle macchine.
Possiede competenze funzionali allo sviluppo del progetto, alla lavorazione, alla predisposizione di tecnologie e materiali, alla gestione dei rapporti con il cliente, alla documentazione di conformità/funzionalità e costi, alla presentazione dei prodotti.

  • A partire dall’autonomia concessa dal proprio responsabile, è in grado di sviluppare il concept di un oggetto partendo dai bisogni del cliente, tenendo conto della fattibilità di massima e definendo le variabili per la trasformazione dell’idea in modello 3D.
  • Sulla base delle specifiche progettuali, è in grado di realizzare il modello grafico bidimensionale di disegni tecnici in ambito meccanico mediante l’utilizzo di un software CAD 2D (es. Autodesk AutoCAD).
  • Sulla base delle specifiche progettuali, è in grado di realizzare il modello grafico tridimensionale di particolari e complessivi meccanici mediante l’utilizzo di un software CAD 3D (es. Inventor, SolidWorks, Solid Edge) finalizzati alla realizzazione di prototipi virtuali e alla produzione dei disegni costruttivi 2D.
  • In base al disegno del particolare da produrre, è in grado di realizzare pezzi artigianali con tecnologie additive e sottrattive, programmando le macchine ed attuando eventuali correzioni secondo i dettami dell’artigiano digitale (Maker).
  • Sotto la supervisione del capo progetto, è in grado di produrre prototipi di schede elettroniche a bassa complessità, rispettando le regole nel disegno del circuito elettronico (sbroglio), assemblando i componenti e controllandone le connessioni.
  • Sotto la supervisione del capo progetto, è in grado di collaborare alla produzione del firmware per dispositivi integrati a bassa complessità utilizzati in prototipi dell’industria elettronica, rispettando le regole della codifica ed eseguendo il debug e il test.
  • A partire dal concept e dal successivo sviluppo grafico, è in grado di produrre la documentazione tecnica relativa alla costruzione di un prototipo, utile per registrare gli step di avanzamento, presentare il prototipo al cliente e stimare i costi di produzione.

Il progetto è annualmente revisionato/aggiornamento secondo i nuovi standard nazionali.

Requisiti di accesso:Qualificazioni professionali di livello EQF 3 correlate:

  • Conduttore macchine utensili
  • Montatore di sistemi meccanici
  • Meccanico attrezzista procedure CAD-CAM

Oppure, diplomi di scuola secondaria di secondo grado. Sono considerati diplomi preferenziali:

  • Titolo di Istituto tecnico – settore Tecnologico – Indirizzo Meccanica, Meccatronica ed Energia – articolazione Meccanica e meccatronica
  • Titolo di Istituto professionale – settore Industria e artigianato – indirizzo Produzioni industriali e artigianali – articolazione Industria
  • Titolo di Istituto professionale – settore Industria e artigianato – indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica.
    Residenti o domiciliati in Regione.

Residenti o domiciliati in Regione.
La partecipazione al corso è GRATUITA.

Durata: 1 anno. 528 ore di formazione e 528 ore di formazione presso imprese in alternanza o in apprendistato.

Titolo rilasciato: DIPLOMA professionale di TECNICO DELLA MODELLAZIONE E FABBRICAZIONE DIGITALE (MAKER DIGITALE) corrispondente al livello 4 EQF europeo.

Richiedi ulteriori informazioni

Nome*

Cognome*

Email*

Sede

Messaggio

Acconsento al trattamento dei miei dati personali così come indicato nella
Privacy Policy